ANTIGUA GUATEMALA

Antigua Guatemala, un luogo unico, gioiello dell'urbanistica con architettura coloniale, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per la sua storia e cultura. Nel seguente frammento di INGUAT, descrive un po 'della sua storia:

"Si trova a 45 km da Città del Guatemala. Era la terza capitale fondata dagli spagnoli. Fu chiamata Santiago de los Caballeros de Guatemala City nel 1566. Dopo pestilenze, terremoti e inondazioni, il terremoto del 1773 terminò con distruggerla definitivamente. Nonostante sia stata una città proscritta e abbandonata per creare una nuova capitale, a poco a poco i suoi abitanti sono tornati in vita e oggi è una delle maggiori attrazioni turistiche del Guatemala ".

Scopri la storia delle Fuentes de la Sirenas

Questa fontana è considerata la più antica di Santiago de Caballeros, fu progettata e costruita nel 1737 da Diego de Porres, come un fatto curioso, era il padre di Felipe José de Porres, che progettò la Basilica di Esquipulas, entrambi importanti architetti del loro tempo .

La fontana è composta da quattro sirene, esistono diverse versioni delle idee del monumento, la prima è che il Conte Gomera, Capitano Generale del Guatemala decise di costruirla per la memoria delle sue quattro figlie, che quando nacquero i loro figli, non volevano allattarli per che ordinò di legarli a un tronco fino alla loro morte.

La seconda versione è che si ispira alla Fontana del Nettuno nella città di Bologna, in Italia. Le sirene stanno cavalcando.

Teresa Esteban,2011

Le teste delle sirene furono distrutte dal tempo, Rodolfo Galeotti Torres, fu lo scultore incaricato della ricostruzione.

Imagen3.jpg
Arco di Santa Catalina

326 anni fa fu costruito il simbolico arco di Santa Catalina de Antigua Guatemala, destinato a eseguire il passaggio delle monache di clausura del Convento di Santa Catalina Virgen y Mártir, il convento ospitava 105 suore rimaste di clausura.

Secondo l'articolo di Prensa Libre, La storia dietro l'icona Antigüeño: “Prima di iniziare la costruzione dell'arco, nel luglio 1693, la popolazione non era d'accordo con il lavoro, perché avrebbe ostacolato il passaggio pedonale. Per questo motivo il governo dell'epoca convenne che l'edificio, completato nel 1694; dovrebbe avere la larghezza della strada in modo da non interrompere la locomozione degli abitanti, il colore con cui

L'arco è stato dipinto è derivato dalla credenza religiosa dell'era coloniale. "Spicca il giallo, che fa menzione del Santissimo Sacramento dell'altare."

L'orologio è stato collocato nel 1890, è stato danneggiato durante il terremoto del 1976 e ha smesso di funzionare, ma è stato riparato e ricominciato nel 1991. Era necessario caricarlo ogni tre giorni, risale alla fine del XIX secolo ed è Marchio francese Lamy Amp Lacroix.

© 2020 Antigua Hills

Calle principal zona 0 San Cristóbal El Bajo, 03001-Antigua Guatemala